Clematis

Fiori di Bach per la mancanza di interesse per il presente

“Per i sognatori, per gli addormentati, per coloro che non sono mai completamente svegli, e non provano nessun interesse particolare verso la vita. Persone tranquille, non propriamente felici della loro condizione, e che vivono più nel futuro che nel presente, sperando sempre in tempi più felici, in cui potranno realizzare i loro ideali. Nella malattia, fanno pochi sforzi o addirittura nessuno, per guarire. In certi casi possono arrivare a desiderare la morte nella speranza di raggiungere una vita migliore, oppure di ritrovare, forse, una persona cara che hanno perduto”.

Nome: Clematis

Abbreviazione: CLE

Nome italiano: Clematide vitalba, Vitalba, Viorna, erba dei cenciosi, dei pezzenti

Nome botanico: Clematis vitalba

Parole chiave: Mancanza di attenzione, incoscienza, sopore, isolamento passivo, scollegamento, appiattimento emozionale, apatia.

Caratteristiche del Fiore: Guaritore

Metodo di preparazione: Solarizzazione

Periodo di Fioritura: Maggio / Luglio

Principio transpersonale: Sconnessione, morte, letargo.

A COSA SERVE CLEMATIS:

Clematis è utile per chi è scollegato dalla realtà e vive più nei suoi mondi di fantasia.

Aiuta a riconnettere, riporta in contatto con il presente. Utile per gli svenimenti e gli stati di shock.

 

COME SI SOMMINISTRA CLEMATIS:

Nell’urgenza si usa il Rescue Remedy, nella cui formula troviamo Clematis.

Come trattamento causale sugli aspetti della personalità, il solo Clematis agisce bene nel medio-lungo periodo (6-12 mesi). Aiuta a radicare.

 

Caratteristiche psicologiche ed emozionali di Clematis:

clematis fiori di Bachapatia, appiattimento emozionale, brama di qualcosa che non arriverà mai, desiderio latente di morte vissuta come liberazione, dimenticanza, disconnessione, disinteresse verso le cose materiali, distrazione, fluttuazione all’interno degli stati emotivi, fragilità e delicatezza, fuga nella fantasia, idealismo, astrazione e utopia, incoscienza, isolamento passivo, labilità, malinconia, mancanza di attenzione, mancanza di radici, poca memoria per i dettagli, poca vitalità, può coltivare amori platonici, ritiro dal mondo, scarsità di senso pratico, scarso interesse per il presente, scollegamento, sensibilità, sentimento di inafferrabilità, speranza di un futuro migliore, struggimento dato dal non poter raggiungere l’oggetto del desiderio, tendenza all’asocialità.

Relazione con il Sé: disconnessione / dissociazione corpo-mente, spesso a causa di forti conflitti, non solo come predisposizione personale. Non solo la persona problematica, anche il sognatore tendenzialmente è disconnesso dal sentire fisico. 

Il rimedio apporta: riconnessione, concretezza e capacità di portare il proprio mondo spirituale, astrale, immaginifico nel piano materico.

Clematis nelle caratteristiche tipologiche (Type):

clematis fiori di BachL’isolamento passivo è il concetto di base attorno cui ruota la struttura della tipologia Clematis. L’isolamento passivo, a differenza di quello attivo di Mimulus, è un ritiro dal quotidiano dovuto a una mancanza di interesse per gli stimoli che il mondo stesso offre. Non a caso, il rimedio è inserito da Bach nella categoria dei fiori per coloro che non provano interesse per il presente. Il mondo di Clematis può essere variegato e immaginifico, oppure piatto e vuoto, e questo dipende dal livello di importanza dell’isolamento stesso.

Per molto tempo infatti al Clematis tipologico sono state attribuite le caratteristiche dell’artista sognatore, intento a dar seguito al proprio mondo interiore di fantasie, ben più importanti per lui della realtà. Questo potrebbe essere vero, come no, si potrebbe avere, nei casi dissociativi più importanti, un forte distacco dalla realtà con la passività quasi totale e l’appiattimento degli stimoli. Un ritrarsi dalla vita. Completo.

Una forma ben educata di suicidio (Edward Bach nel descrivere Clematis).

Il disinteresse per le questioni più pratiche può gettare nel caos questa personalità tipologica: le bollette da pagare, i rifiuti da buttare, il frigorifero perennemente vuoto, l’indifferenza per la vita di relazione e sociale, faranno di lui una persona indifferente, noncurante, avulsa dalla realtà, che avrà bisogno di un sostegno esterno per sopravvivere, ti ricordo infatti che Clematis Vitalba è una pianta rampicante che necessita il sostegno di altre specie per potersi propagare, allo stesso modo, il suo corrispondente umano, non riesce a fare fronte da solo alle necessità della vita quotidiana. Idealismo, utopia, mancanza quasi totale di senso pratico e di empatia, sono i segni distintivi di questa personalità che per vincere su sé stessa, dovrà invece riconnettersi alla materia dalla quale sembra voler fuggire.

Clematis come stato d’animo transitorio (Mood):

clematis fiori di BachEdward Bach impiega Clematis nella formula del famoso Rescue Remedy, rimedio d’emergenza utile in svariati ambiti, dalla caduta dalla bici, alla paura del dentista, ai postumi dell’anestesia, etc. È interrogandoci sulla presenza di questo fiore all’interno del Rescue, che comprendiamo al meglio l’uso transpersonale pensato dallo scopritore dei fiori stessi. Facciamo una breve digressione alla descrizione di Rock Rose. Bach dice: “… Se il soggetto è in uno stato di incoscienza si può inumidirgli le labbra con il rimedio.

Può darsi che si renda necessario aggiungere a questo altri rimedi come, per esempio, Clematis; oppure, se la persona è molto tormentata, Agrimony, e così di seguito”. Ecco che Bach inizia a concepire il Rescue Remedy pensando di aggiungere Clematis alla formula per gli stati di incoscienza. Quindi il suo uso riflette molto bene la parola “riconnessione”. Ogni qual volta ci sentiamo sconnessi dal mondo, possiamo usare Clematis.

Questo può avvenire abbastanza facilmente nei periodi della vita di passaggio, quali pubertà e vecchiaia, ma non solo. Ad esempio la disconnessione da un forte trauma come un lutto, una violenza fisica o psicologica, in cui la persona “dissocia” sé stessa dall’evento per evitare di percepire il dolore, sono momenti in cui questa speciale essenza è più che benvenuta.


clematis fiori di BachInterazione con i problemi fisici:
anemia, coma, convalescenza, disconnessione dall’ambiente, dissociazione causata da un trauma, un lutto, nel morbo di Alzheimer, necrosi, obnubilamento, pallore, riflessi rallentati, scarsa energia, scarsa memoria, sonnolenza, svenimenti, ulcere da decubito..

Consigli pratici per l’uso: riconnettiti. Esci, respira, fai una passeggiata. Abbraccia un albero, una persona cara, un animale. Cerca il contatto, anche se non ti è spontaneo. Ribilancia lo stato di isolamento con un gesto che ti ricolleghi al corpo fisico. La tendenza di Clematis è di lasciare le radici a seccare e sviluppare solo il pensiero (i nuovi getti) e questo ti disconnette. Opera nel senso inverso per trovare l’equilibrio che ti permetterà di ritrovarti. Usa dei promemoria o delle sveglie per gestire il tempo.

Quali fiori somministrare insieme a Clematis?

Sempre premesso che le ricette preconfezionate NON funzionano perché non rispondono alle reali necessità delle persone, ci sono però alcuni fiori più facilmente riscontrabili in questo caso. Sono:

 

  • Aspen
  • Chestnut Bud
  • Gorse
  • Hornbeam
  • Larch
  • Mimulus
  • Sweet Chestnut
  • Wild Rose

Antesi – Clematis – Tabella delle fioriture

GENNAIO

FEBBRAIO

MARZO

APRILE

MAGGIO

GIUGNO

LUGLIO

AGOSTO

SETTEMBRE

OTTOBRE

NOVEMBRE

DICEMBRE

Clematis

Presenza sul territorio

Ranuncolaceae

SCHEDA DI Clematis vitalba L.

Forma biologica

P lian – Fanerofite lianose. Piante legnose incapaci di reggersi da sole e quindi con portamento rampicante.

Tipo corologico

Europ. – Areale europeo.
Europ.-Caucas. – Europa e Caucaso.

Esoticità: Indigena

Protezione: Entità non protetta

Utilizzi: Entità Tossica

Etimologia

Clematis: [Ranunculaceae] dal greco kléma sarmento, tralcio di vite: piante con portamento sarmentoso

vitalba: da “vitis” vite e “albus” bianco

Fonte: Actaplantarum

Per te subito

INSTILLA

Il nostro E-book più letto

Oltre 140 pagine

Scaricalo Subito!

Più di 4000 Download!

SCARICA I VIDEO GRATUITI

Inserisci il tuo nome e la tua e-mail per ricevere subito i video Gratuiti che ho riservato per te!

Grazie...

SI! MANDAMI I 3 VIDEO GRATUITI

INSERISCI IL TUO NOME E IL TUO INDIRIZZO MAIL PER RICEVERE GRATUITAMENTE I 3 VIDEO ESTRATTI DAL CORSO BASE, PRIMA DI DECIDERE SE ACQUISTARLO.

You have Successfully Subscribed!