Massimiliano Frigoli Floriterapeuta

Floriterapeuta da alcuni anni, alla continua ricerca di approcci sempre più profondi per attuare il mio compito in questa vita: sviluppare la compassione.

Naturopata e praticante della Tecnica Metamorfica.

Co-docente di Floriterapia presso l’Accademia di Naturopatia ad indirizzo riflessologico “ConSè” di Brescia.

Membro del direttivo dell’Associazione “ConSè” di Brescia (a promozione sociale, senza scopo di lucro).

Mi piace diffondere la Floriterapia ed il pensiero di Bach proponendo serate divulgative gratuite.

Conduco corsi base per la conoscenza dei Fiori di Bach.

Tipologia caratteriale (secondo la teoria dei tipi psicologici di Jung):

SOSTENITORE (INFJ) – Idealisti tranquilli e mistici, ma molto stimolanti e instancabili.

Il tipo di personalità INFJ è molto raro, costituisce meno dell’uno per cento della popolazione, ma comunque lascia il segno nel mondo.

Come Diplomatici (NF), hanno un innato senso dell’idealismo e della moralità, ma ciò che li distingue è il tratto di Pianificatori (J) che li accompagna – i tipi INFJ non sono sognatori folli, ma persone capaci di prendere misure concrete per realizzare i loro obiettivi ed avere un impatto positivo e duraturo.

I tipi INFJ tendono a pensare che aiutare gli altri è il loro scopo nella vita, ma mentre le persone con questo tipo di personalità possono coinvolgersi in operazioni di salvataggio e opere di carità, la loro vera passione è quella di arrivare al cuore del problema in modo che le persone non abbiano bisogno di essere salvate.

Si dice che spesso la vita svolta intorno ai 40 anni e a me è successo proprio così!

Nel 2011 ho incontrato delle persone che hanno risvegliato la mia curiosità, in qualche modo mi hanno provocato e stimolato ad approfondire la conoscenza di me stesso, ad avere nuove prospettive.

In seguito ho partecipato ad un corso di “Tecnica metamorfica” ed in quella occasione mi sono iscritto all’Accademia di Naturopatia ad indirizzo riflessologico “ConSè” di Brescia, dove ho conosciuto e mi sono appassionato ai Fiori di Bach.

Nell’Accademia è presente un “Laboratorio di ricerca interiore” dove spesso mi sono trovato di fronte a situazioni interessanti dal punto di vista emotivo, con il conduttore che chiedeva: “cosa senti?

Cosa stai provando in questo momento?”, ed io che ero in difficoltà a riconoscere le mie emozioni, a dar loro il nome più adeguato, in certi casi anche a permettermi di provarle…

Va da sé che ho riconosciuto subito nei Fiori di Bach dei “cartelli stradali” in grado di aiutarmi a decifrare il mio mondo interiore, e quindi ho iniziato a farmi seguire da una floriterapeuta.

L’utilizzo dei Fiori su di me è andato di pari passo con lo studio e l’approfondimento dei principali testi in circolazione, ed il crescente interesse anche a sperimentare con gli altri questo approccio.

Terminato il triennio all’Accademia ho continuato la mia formazione con il dr. Ricardo Orozco partecipando al suo Master e a tutti i suoi seminari.

Ho seguito i corsi del Bach Centre in Italia attraverso il loro “Bach International Education Programme”.

Infine ho conosciuto Max Volpi attraverso il suo “Corso di formazione completa sui Fiori di Bach”, con il quale poi ho partecipato alla sperimentazione sul “Genogramma” che poi si è evoluto nell’attuale percorso delle “Costellazioni Floreali®” che, insieme a “Gestire le emozioni” sono il fulcro della “Floriterapia Transpersonale Evolutiva®”, un approccio innovativo e profondo di conoscenza di sé.

Cosa mi fa alzare dal letto al mattino

Posso rispondere in una parola: la curiosità.

E aggiungo, la curiosità circa la natura umana. Ho sempre amato osservare, sia me stesso che le altre persone. Sono curioso delle dinamiche nelle relazioni, dei comportamenti delle persone, degli atteggiamenti quando si affrontano certi argomenti. Sono curioso circa le emozioni.

Sono curioso circa il senso, il significato, lo scopo di tutti gli accadimenti, soprattutto quotidiani, che riempiono la nostra vita.

Quali sono le mie aree di competenze specifica?

Più che una specialità è una mia caratteristica da sempre: so ascoltare. Soprattutto, mi piace ascoltare.

Nel tempo, soprattutto a livello professionale, sono riuscito anche a scrollarmi di dosso i pregiudizi e le convinzioni. 

Durante un colloquio, mentre una persona mi racconta di sè, quella diventa in quel momento la cosa più importante e anche se quanto riferito fosse distante dalle mie idee o dai miei valori, in quel momento io ascolto la sua verità e la accolgo senza giudizio per andare a lavorarla con i Fiori di Bach.

Scheda Tecnica

Come già scritto, nell’inverno del 2011 partecipo ad un “Laboratorio di ricerca interiore” che risveglia l’interesse verso me stesso.

Nel 2012 seguo il corso del Livello 1 sulla “Tecnica Metamorfica” con Mario Zanoletti, direttore scientifico e docente c/o Accademia di Naturopatia ConSè.

Il triennio 2012/2015 mi vede frequentare l’Accademia di Naturopatia ConSè.

Nel frattempo, nel 2014 inizio a seguire il dr. Ricardo Orozco, uno dei maggiori esperti internazionali sui Fiori di Bach, partecipando al seminario “Il colloquio nella floriterapia”.

Nel 2015 partecipo a Firenze al “1° cenacolo scientifico di floriterapia e aromaterapia internazionale”. Inizio la formazione anche con il Bach Centre con il Livello 1 del BIEP Bach International Education Programme e a fine anno conosco Max Volpi attraverso il suo “Corso di formazione completa sui Fiori di Bach”.

Nel 2016 seguo i 5 weekends del Master di Floriterapia con il dott. Ricardo Orozco; continuo la formazione con il Bach Centre con il Livello 2 del BIEP; partecipo alla sperimentazione “Fiori di Bach e genogramma” con Max Volpi e Claudia Marsili ed infine ad un altro seminario di Orozco dal titolo “I territori tipologici nelle essenze floreali”.

Nel 2017 concludo la formazione con Orozco partecipando ai seminari “Diagnosi differenziale dei Fiori di Bach”, “L’applicazione locale dei Fiori di Bach e il Principio Transpersonale” e conseguendo il Diploma Floriterapeuta MRO – Metodo Ricardo Orozco.

Aggiungo poi il Corso “Flower Massage®” con il dott. Ermanno Paolelli ed il Livello 2 sulla “Tecnica Metamorfica”.

È anche l’anno dell’inizio della collaborazione con una compagna di Accademia, che dà vita a ilgiardinodeitalenti.it con il quale proponiamo un laboratorio esperienziale sui 12 guaritori.

Nel 2018 inizia un’altra avventura, ovvero la formazione diretta con Max Volpi sulla Floriterapia Transpersonale Evolutiva®, dalla quale nasce l’attuale collaborazione.

Consulenza Fiori di Bach

Propongo un percorso di crescita e di conoscenza di sé a partire dalle “questioni urgenti”, di sofferenza e disarmoniche, che la persona porta al primo colloquio.

In seguito, analizzando insieme alla persona le varie aree tematiche della sua vita quotidiana (es. affetti, lavoro, corpo, etc.) si cerca di ampliare la prospettiva per considerare come il benessere sia figlio di un’armonia, di un equilibrio diffuso in tutte le aree della vita.

Ad ogni colloquio, della durata di circa un’ora, a cadenza mensile, viene consigliata la miscela con i Fiori di Bach adatti al momento.

L’approccio che auspico da chi viene in consulenza non è quello di utilizzare i Fiori di Bach in modo allopatico: “ho questo disturbo e invece di prendere un farmaco provo con i Fiori di Bach, che mi hanno detto essere naturali e senza controindicazioni…”.

Come ti fa sentire quel disturbo? Cosa non ti permette di fare oppure cosa ti obbliga a fare? Cosa ci può essere dietro quel disturbo? Quali condizioni possono averlo generato? E da lì si parte per un affascinante viaggio…

Ricevo in provincia di Brescia a Passirano e Rezzato, oppure con sessioni Skype per chi è più lontano.

Contatti

Cell: 3351953507
E-mail: massimilianofrigolimail.com

Inserisci qui i tuoi dati

Informativa Privacy

Iscriviti alla Mailing List scegliendo il percorso PRINCIPIANTI e riceverai messaggi GRATUITI che ti illustreranno: cosa possiamo fare per te con la Floriterapia, quali sono i campi di intervento e su quali problemi possiamo lavorare insieme.

Puoi cancellarti in ogni momento con un singolo Click!