Seleziona una pagina

Condividi sui Social

operatore olistico

Viviamo in un’epoca di grandi cambiamenti in cui l’energia è più alta e questo porta le nostre stesse vibrazioni ad innalzarsi, spingendo la nostra coscienza verso una maggiore comprensione di chi siamo.

Da qualche anno stiamo assistendo alla nascita di numerosi corsi di allenamento e affinamento della nostra consapevolezza e di diverse scuole olistiche volte a formare individui che possano aiutare se stessi e poi gli altri in un percorso interiore evolutivo.

Quando si viene a creare una tendenza, può nascere il rischio di perdere di obiettività.

Quando si parla di evoluzione personale, è necessario innanzitutto indirizzare gli intenti verso una pulizia interiore volta a ridimensionare l’ego, quella parte di noi che desidera il riconoscimento personale per sentirsi accettata nella società.

Assumersi il ruolo di aiutare gli altri nel loro cammino di consapevolezza e di guarigione degli schemi limitanti che si sono venuti a creare in ognuno di noi negli ultimi secoli, è un compito delicato e che richiede una buona dose di maturità.

E’ molto facile compiere errori, anche se involontari, e spingere la persona che si rivolge all’operatore olistico verso una strada che non è propriamente la sua in senso evolutivo.

Tanto profonda è l’esperienza di un maestro, e tanto riuscirà a trasmetterla all’allievo.

Una tale predisposizione richiede un intimo e intenso lavoro interiore di pulizia e riequilibrio del proprio ego da parte dell’operatore.

Non ci si può improvvisare guide se non si è compiuto questo passaggio, che a volte richiede anni di pulizia interiore e di sofferenza volte a lasciar andare schemi limitanti e sostituirli con altri più alti energeticamente.

Soprattutto, un vero maestro, operatore che agisce per aiutare gli altri nella Luce, non si definirà mai tale, o non descriverà mai se stesso come un guaritore o, parola che va tanto di moda al giorno d’oggi, come uno “sciamano”.

Il vero guaritore, il vero sciamano e il puro operatore olistico agisce senza troppe parole per aiutare coloro che si rivolgono a lui, restando il più delle volte nascosto dalla massa poiché per umiltà preferisce non avere dei seguaci che lo considerano un essere superiore, ma avendo compreso e integrato il principio dell’uguaglianza, si considera al pari di tutti coloro che si rivolgono a lui per essere aiutati a guarire i loro dolori, fisici e animici.

operatore olistico

E’ molto appagante per l’ego definirsi una guida per gli altri, perciò è così importante comprendere questo passaggio e scegliere la persona che davvero ha a cuore il nostro benessere.

Le numerose scuole olistiche di oggi formano degli operatori che, pur frequentando per anni quel corso, non hanno ancora integrato le basi per considerarsi tali.

Basi che nascono da una reale comprensione dei concetti che una scuola valida insegna, mentre succede facilmente che gli stessi concetti vengano interpretati con gli occhi dell’ego, e che il futuro operatore si senta sempre più vittima del suo dolore e sempre più autorizzato a pretendere per se stesso ciò che crede di non aver avuto, arrecando lo stesso dolore a chi ha a che fare con lui. Quante persone appaiono agnelli durante la frequentazione dei corsi e poi sono lupi affamati in casa propria…

E’ molto facile travisare un insegnamento spirituale a proprio favore ed è altrettanto troppo facile al giorno d’oggi diventare un operatore olistico.

Ecco perché, osservando i vari corsi e facendo esperienza sul campo, ritengo che ogni scuola olistica debba selezionare accuratamente e coscientemente, con un test finale, colui che è davvero pronto a mettersi al servizio della Luce per aiutare gli altri, considerando anche che non è solo la scuola terrena che prepara un essere umano in questo elevato compito, ma è soprattutto la scuola celeste che sceglie e consegna i diplomi a chi diventerà per gli altri una guida spirituale.

Se si ignora l’approvazione celeste, sarà pericolosissimo assumersi questo compito gravoso, sia per gli altri che per se stesso.

Ma chi ha ricevuto il sigillo più alto, oltre al diploma terreno, superando gli esami imposti dalla vita e trasmettendo i propri successi con Luce, sarà sempre accompagnato e aiutato nel suo compito.

Condividi sui Social

SI! MANDAMI I 3 VIDEO GRATUITI

INSERISCI IL TUO NOME E IL TUO INDIRIZZO MAIL PER RICEVERE GRATUITAMENTE I 3 VIDEO ESTRATTI DAL CORSO BASE, PRIMA DI DECIDERE SE ACQUISTARLO.

You have Successfully Subscribed!