Seleziona una pagina

Condividi sui Social

fiori di bach per dolori mestruali

Dolori Mestruali – Applicazione locale dei Fiori di Bach e Utilizzo Transpersonale

Per l’introduzione all’applicazione locale dei Fiori di Bach ti rimando al mio primo articolo sull’argomento.

Di dismenorrea ha già parlato anche Max Volpi in QUESTO ARTICOLO.

Durante il periodo mestruale la muscolatura uterina si contrae per espellere le cellule endometriali in disfacimento; i dolori mestruali si manifestano con un susseguirsi di fitte dolorose, spasmodiche e/o crampiformi, al basso ventre, che possono irradiarsi anche alla parte bassa della schiena o all’interno coscia.

Ciclo Mestruale – Purificazione e Rigenerazione Cellulare

Eppure il ciclo mestruale è un periodo di rigenerazione e riequilibrio che ogni donna ha l’opportunità di vivere ogni mese: con il ciclo avviene un’intensa purificazione, depurazione e rigenerazione attraverso la quale c‘è un ricambio a livello delle nostre cellule e delle nostre emozioni. Dovremmo imparare a concederci del tempo per riposare e permettere che questa rigenerazione cellulare ed emotiva avvenga nelle migliori condizioni e nel migliore dei modi.

Puoi aiutarti con un’alimentazione equilibrata nei giorni precedenti all’arrivo del ciclo e con tisane depurative, per liberare e coccolare i tuoi organi interni, predisponendoti così ad accogliere questo evento così intenso a livello fisico ed emotivo.

Quando sei in armonia e accetti la tua femminilità, espressa anche attraverso il ciclo mestruale, anche le caratteristiche del ciclo stesso si riequilibrano e dolori e sindrome premestruale si attenuano notevolmente. Se, al contrario, vivi l’avvento del ciclo come qualcosa di brutto, causa solo di disagi, sofferenze e impedimenti, non fai che peggiorare la situazione, generando una forza energetica che concorrerà solo ad alimentare questo circolo vizioso.

Un percorso di floriterapia ben strutturato e personalizzato può portare ad una completa risoluzione delle problematiche legate al ciclo, quali dismenorrea, amenorrea, irregolarità, ecc…ma i Fiori di Bach possono venire in tuo soccorso anche in modo transpersonale, agendo sui dolori mestruali in maniera molto diretta ed efficace.

fiori di bach per dolori mestruali

Dolori Mestruali – crema specifica e miscela d’emergenza con i Fiori di Bach

Hai tre possibilità per intervenire con i Fiori di Bach sui dolori mestruali, e puoi scegliere quella che ti ispira maggiormente o anche decidere di utilizzarle contemporaneamente:

  • Per un trattamento d’emergenza in piena fase dolorante, miscela i Fiori di Bach che ti illustrerò di seguito in un bicchier d’acqua (2 gocce per ogni fiore) sorseggiando fino a terminare il bicchiere, distanziando di circa 1 minuto un sorso dall’altro; riempi e sorseggia un bicchiere alla volta e ripeti l’operazione finché i dolori non saranno passati (potrebbe essere sufficiente anche un solo bicchiere!) Per approfondire il metodo del bicchier d’acqua ti rimando al mio articolo precedente;
  • Prepara una miscela di Fiori di Bach nella classica bottiglietta con contagocce da 30 cc (miscela di acqua e brandy + 2 gocce per ogni fiore) e assumila in via preventiva prima dell’arrivo del ciclo, nella misura di 4 gocce ogni 2 ore, per 8 volte al giorno; assumi la stessa anche durante tutta la durata del ciclo, da 6 a 8 volte al giorno;
  • Prepara una crema da applicare sul ventre e sulla zona renale durante la fase acuta dei dolori, anche fino ad 8 volte al giorno; puoi iniziare già dal giorno prima dell’arrivo del ciclo a preparare tutta l’area interessata, applicando la crema mattina e sera:
    • procurati una buona crema base e la strumentazione base di cui ti parlo nell’articolo introduttivo;
    • prendi un contenitore da 50 cc/ml;
    • diluisci all’interno della crema 5 gocce per ognuno dei fiori indicati di seguito. 

I fiori di Bach da miscelare, sia per le somministrazioni orali che per l’applicazione locale, sono i seguenti:

Elm

Straripamento, rigidità

Il dolore di forte intensità produce straripamento e questa essenza apporta un grandissimo sollievo in caso di dolore acuto; è utile anche per rinforzare le funzionalità del nostro organismo.

Nel caso di dolori mestruali ELM agisce sul dolore straripante e di forte intensità provocato dalle contrazioni uterine.

 

Scleranthus

Instabilità, alternanza, ciclicità, scoordinamento, sfasamento, asimmetria

La preziosa azione riequilibrante di questa essenza non è riservata solo agli aspetti emotivi e mentali, ma trova riscontro anche a livello transpersonale, in quanto essa è in grado di stabilizzare il sistema energetico, apportando grande beneficio anche a livello fisiologico.

Nel nostro caso SCL interviene equilibrando la sindrome premestruale, in quanto in essa sono presenti grandi variazioni di stati d’animo e/o di comportamento e, in fase mestruale, agisce sull’alternanza del tipo di dolore, che passa da forte a moderato; è inoltre indicato per la ciclicità con cui si manifestano i sintomi (una volta al mese, ad ogni ciclo).

 

Star of Bethlehem

Resistenza, trauma

Il trauma si verifica sempre in seguito a una resistenza: SBE è il fiore cicatrizzante del sistema floreale ed è indicato nei traumi fisici, psichici ed energetici: ha la capacità di stimolare la riparazione di tutte le sconnessioni e le fratture, sia fisiche che energetiche.

Nel caso di dolori mestruali SBE produce un effetto rilassante sulla resistenza generata dalla muscolatura interna.

 

Impatiens

Accelerazione, rigidità dinamica

Le caratteristiche della pianta ci indicano molto chiaramente ciò che questa essenza ci porterà a livello transpersonale: il suo fusto è rigido e fibroso e il suo espellere i semi al minimo tocco indica chiaramente la sua impazienza e la sua accelerazione. Bach inizialmente utilizzò questo fiore come analgesico, indicandolo come sostituto della morfina nei dolori acuti e causati da tensione (crampi, dolore acuto e stati spastici).

Nel nostro caso IMP agisce sul dolore acuto e sugli spasmi, grazie al suo effetto decelerante e quindi rilassante.

 

Agrimony

Tormento, tortura

Il termine tortura, che ha origine dall’utilizzo di AGR negli stati di tortura mentale ed emozionale causati dal suo livello costante di ansia, esprime anche l’azione di questa essenza a livello transpersonale.

Nel caso di dolori mestruali AGR agisce sul tormento causato dai crampi e dagli spasmi.

 

Crab Apple

Impurità, ostruzione

E’ il purificatore, l’”antisettico” del sistema floreale. Agisce su tutti i piani: fisico, mentale, emozionale e spirituale. Agisce come disostruttore e coadiuva nel trattamento delle malattie infettive; a livello locale si impiega per purificare tutte le affezioni dermatologiche, incluse le macchie cutanee.

Nel nostro caso CRA favorisce la purificazione, la depurazione e la rigenerazione cellulare ed emotiva che si verificano ogni mese attraverso il ciclo mestruale.

 

Chicory

Congestione, ritenzione

E’ il fiore cardine per riequilibrare l’energia femminile sbilanciata, è un’essenza ginecologica fondamentale: Bach lo assimila all’Archetipo della Madre Universale; in CHI la gestione delle emozioni e dell’affettività è congestionante, per cui l’essenza aiuta a lasciar andare a tutti i livelli.

Nei dolori mestruali CHI agisce per far fluire e riequilibrare l’energia bloccata che non si esprime liberamente.

 

Per l’introduzione all’applicazione locale dei Fiori di Bach ti rimando al mio primo articolo di questa rubrica

Bibliografia:

Manuale per l’applicazione locale dei Fiori di Bach (Ricardo Orozco)

 

Condividi sui Social

SI! MANDAMI I 3 VIDEO GRATUITI

INSERISCI IL TUO NOME E IL TUO INDIRIZZO MAIL PER RICEVERE GRATUITAMENTE I 3 VIDEO ESTRATTI DAL CORSO BASE, PRIMA DI DECIDERE SE ACQUISTARLO.

You have Successfully Subscribed!