Seleziona una pagina

Condividi sui Social

fiori di bach per contratture muscolari

Contratture muscolari – Applicazione locale dei Fiori di Bach

Per l’introduzione all’applicazione locale dei Fiori di Bach ti rimando al mio primo articolo sull’argomento.

Quando subisci una contrattura muscolare le fibre muscolari non rispondono più in maniera fluida agli impulsi di movimento inviati dal tuo cervello, con conseguente stiramento, torsione o indurimento delle stesse. Non si tratta di vere e proprie lesioni muscolari, perché non si verifica una lesione delle fibre, ma il dolore è comunque molto acuto e invalidante e può costringerti spesso a ricorrere all’assunzione di antinfiammatori e antidolorifici, sia applicati localmente che assunti per via orale.

Assunzione orale dei Fiori di Bach in situazioni acute: metodo d’emergenza del bicchiere d’acqua

Un metodo molto pratico ed efficace che puoi utilizzare in tutti i casi acuti che hanno bisogno di essere fronteggiati con una certa urgenza è quello del bicchiere d’acqua: metti 2 gocce di ogni rimedio in un bicchier d’acqua e assumi la miscela a piccoli sorsi, a intervalli di almeno un minuto; questo intervallo di tempo è necessario affinché il tuo organismo possa ricevere la successiva ondata d’informazione che gli verrà fornita con il sorso successivo.

Sulla base di questo principio ho sperimentato in prima persona l’efficacia di una miscela floreale d’emergenza per trattare una bruttissima contrattura muscolare che ho avuto qualche mese fa. Erano ormai due giorni che muovevo il collo con difficoltà, e piano piano il dolore si è diramato fino alla spalla e a tutta la testa, impedendomi persino di dormire la notte. Finalmente mi sono decisa a prendere in mano la situazione e ho realizzato un “bicchier d’acqua d’emergenza” con i seguenti fiori, selezionati alcuni sulla base del loro principio transpersonale ed altri per le loro indicazioni a livello interiore e personale:

  1. Rock Water, per la rigidità, il blocco del movimento;
  2. Elm, per il forte dolore e il forte stress e sovraccarico di responsabilità a cui ero sottoposta in quei giorni;
  3. White Chestnut, poiché la mia mente era pervasa di mille pensieri relativi a cose da fare e gestire in un mese molto intenso di attività;
  4. Olive, perché ero davvero molto stanca, praticamente esausta.

Stavo per terminare il primo bicchiere e già sentivo sciogliere tutta la tensione; al termine del secondo bicchiere il dolore era completamente scomparso, lasciando il posto solo ad un leggero indolenzimento.  …“perché non c’ho pensato prima!” mi sono detta!

Contratture muscolari: miscela d’emergenza e crema specifica con i Fiori di Bach

Ovviamente la miscela personalizzata è sempre la risposta migliore e più efficace, ma se hai una contrattura in corso puoi provare a miscelare i Fiori di Bach che ti illustrerò di seguito in un bicchier d’acqua e fare proprio come ho fatto io: ripeti l’operazione, riempiendo e sorseggiando un bicchiere alla volta, finché non ti sentirai meglio.

Per potenziare l’efficacia di questo intervento ti consiglio di preparare una crema da applicare localmente, da un minimo di 2 (o meglio 4), fino ad 8 volte al giorno:

  • Procurati una buona crema base e la strumentazione base di cui ti parlo nell’articolo introduttivo 
  • Prendi un contenitore da 50 cc/ml
  • Diluisci all’interno della crema 5 gocce per ognuno dei fiori indicati di seguito.

fiori di bach per contratture muscolari

I fiori di Bach da miscelare, sia per via orale che per l’applicazione locale, sono i seguenti:

Elm

Straripamento, rigidità

Il dolore produce straripamento e questa essenza apporta grande sollievo in caso di dolore acuto; è utile inoltre per rinforzare la funzionalità del nostro organismo.

In questo caso ELM agisce sul forte dolore straripante, di fortissima intensità provocato da ogni tentativo di movimento della zona soggetta a contrattura muscolare.

Rock Water

Cristallizzazione, rigidità statica

Le persone RWA cristallizzano dogmi e pensieri fino a generare atteggiamenti rigorosi e ossessivi, per questo il principio transpersonale di questo fiore è espresso nella cristallizzazione e nella rigidità statica, fissa, fredda, non infiammatoria. Ma è anche associato al concetto di rigidità in generale. E’ utile quando viene a mancare la flessibilità, sia emotivamente che fisicamente.

In questo caso RWA agisce proprio favorendo la flessibilità e la mobilità della zona soggetta a contrattura.

Vervain

Espressione esagerata, rigidità dinamica, irradiazione

VER rappresenta l’esagerazione al massimo livello: l’accelerazione incendiaria, la tensione e l’urgenza delle persone VER di riflettono anche sul principio transpersonale di questa essenza, che va ad agire proprio sull’infiammazione acuta (calore, gonfiore, rossore), l’espressione esagerata (eruzioni improvvise, orticaria, ascessi, herpes…), la rigidità dinamica, il dolore (in questo caso si comporta proprio come un antinfiammatorio!) e l’energia in accelerazione e in esplosione (picchi di pressione o di febbre molto elevati e improvvisi, vampate di calore).

Nel nostro caso VER agisce sull’infiammazione acuta (nella fase acuta della contrattura), sulla rigidità dinamica e sul dolore irradiante.

fiori di bach per contratture muscolari

Vine

Durezza, tensione, rigidità dinamica

Come indicato da Orozco, osservando le caratteristiche della pianta e del frutto riusciamo a comprendere l’applicazione transpersonale di VIN: il chicco d’uva è costituito da liquido in tensione, polpa in tensione all’interno della buccia e si utilizza per tutte le situazioni in cui c’è appunto del liquido in tensione (aiuta la maturazione e stimola l’espulsione di ascessi, cisti infiammatorie, foruncoli, orzaioli e aiuta il riassorbimento del liquido in casi come i versamenti articolari). Il dinamismo della rigidità è relativo alle caratteristiche di comando e prepotenza delle persone VIN, che sono propriamente rivolte verso l’esterno.

Nel nostro caso VIN supporta VER nella rigidità dinamica della contrattura, aiutando a ridurre la tensione.

Star of Bethlehem

Resistenza, trauma

Il trauma si verifica sempre in seguito a una resistenza: SBE è il fiore cicatrizzante del sistema floreale ed è indicato nei traumi fisici, psichici ed energetici: ha la capacità di stimolare la riparazione di tutte le sconnessioni e le fratture, sia fisiche che energetiche.

Nel nostro caso SBE allenta la tensione muscolare: ha un effetto rilassante sulla resistenza opposta dai muscoli.

Agrimony

Tormento, tortura

Il termine tortura, che ha origine dall’utilizzo di AGR negli stati di tortura mentale ed emozionale causati dal suo livello costante di ansia, esprime anche l’azione di questa essenza a livello transpersonale.

Nel nostro caso AGR agisce sulla tortura inflitta dal costante dolore, che tormenta continuamente, anche durante il sonno.

Per l’introduzione all’applicazione locale dei Fiori di Bach ti rimando al mio primo articolo di questa rubrica  

Bibliografia:

Manuale per l’applicazione locale dei Fiori di Bach (Ricardo Orozco)

Condividi sui Social

SI! MANDAMI I 3 VIDEO GRATUITI

INSERISCI IL TUO NOME E IL TUO INDIRIZZO MAIL PER RICEVERE GRATUITAMENTE I 3 VIDEO ESTRATTI DAL CORSO BASE, PRIMA DI DECIDERE SE ACQUISTARLO.

You have Successfully Subscribed!