Seleziona una pagina

Condividi sui Social

crab apple fiori di Bach accettare aspetti disturbano

CRAB APPLE fiori di Bach ed EFT: accettare gli aspetti che ci disturbano

Se non hai mai sperimentato EFT (Emotional Freedom Techniques) in abbinamento ai fiori di Bach,  A QUESTO LINK trovi l’articolo introduttivo, fondamentale per capire di cosa stiamo parlando.
Per ognuno dei 38 fiori di Bach stiamo costruendo un percorso con EFT che aiuti a gestire e trasformare gli aspetti negativi del fiore. A QUESTO LINK trovi tutti gli articoli pubblicati.
Se vuoi conoscere le CARATTERISTICHE del fiore di Bach CRAB APPLE, vai alla scheda del fiore.

CRAB APPLE  fiori di Bach – stato d’animo negativo

La caratteristica principale dello stato Crab Apple negativo è la sensibilità verso tutto ciò che si ritiene “sporco”, impuro, non bello, o imperfetto nella propria vita. Chi si trova in questo stato tende spesso a rifiutare il proprio aspetto fisico. Frasi tipiche che si sentono dire al soggetto in una fase Crab Apple negativa sono: “Odio il mio aspetto”. “Mi sento brutta”. “Che schifo”. “Qui c’è bisogno di pulire tutto”.  Spesso ha una spiccata inclinazione a sopravvalutare i dettagli e sente il bisogno di mettere ordine, fare pulizia, lavarsi le mani o disinfettare continuamente. Chi ha bisogno di Crab Apple spessissimo soffre di scarsa autostima, vergogna, insicurezza o timidezza collegate al proprio aspetto fisico. Crab Apple ha paura del contagio, della polvere, dei germi, delle malattie, degli insetti.

CRAB APPLE fiori di Bach – stato d’animo trasformato

Il rimedio Crab Apple dona equilibrio nel valutare veramente noi stessi. Assumendo questo fiore si inizia a guardarsi con obbiettività, senza paura, accettando anche i lati più in ombra senza sentirsi sporchi e contaminati. Svanisce la percezione di disgusto rispetto al proprio corpo o a qualche suo difetto particolare. Aiuta a superare il senso di vergogna, insicurezza, scarsa autostima. Crab apple riequilibra e disintossica e consente di vivere con serenità il proprio aspetto fisico, apprezzando tutte le qualità positive anziché essere ossessionati da quelle che percepiamo come “negative”.

CRAB APPLE fiori di Bach ed EFT: SET UP

Ecco alcuni giri da sperimentare nel caso che vi riconosciate nella descrizione data poco più sopra o che stiate già assumendo CRAB APPLE.

CRAB APPLE fiori di Bach ed EFT PER IL DISGUSTO VERSO IL PROPRIO ASPETTO FISICO

Punto karate: Anche se mi fa schifo il mio aspetto fisico, mi amo e mi accetto comunque…

Sopra la testa: non riesco proprio ad apprezzarmi

Sopracciglio: mi sento brutta e imperfetta….

Lato dell’occhio: mi vergogno di me

Sotto l’occhio: sono pure ingrassata

Sotto il naso: mi faccio schifo.

Sotto il labbro: ho un aspetto orrendo

Clavicole: odio il mio aspetto

Sotto ascella: mi sento sporca…..

Sotto seno: se potessi non uscirei più di casa.

Un’idea per un altro giro di EFT è chiedervi quale è l’emozione dominante che provate se pensate al vostro aspetto fisico e picchiettare abbondantemente su ciò che emerge.

Fate pure almeno un giro completo, compresi i punti delle dita.

crab apple fiori di Bach accettare aspetti disturbano

CRAB APPLE fiori di Bach ed EFT PER LA SENSAZIONE DI TROVARE SEMPRE ED OVUNQUE SPORCIZIA E DI DOVER PULIRE TUTTO

Punto karate: Anche se non sopporto nessun tipo di sporcizia e disordine, mi amo e mi accetto comunque…

Sopra la testa: ho bisogno di pulire

Sopracciglio: devo pulire tutto….

Lato dell’occhio: devo vedere tutto in ordine….

Sotto l’occhio: se non è tutto pulito e ordinato non posso uscire di casa.

Sotto il naso: ogni giorno devo disinfettare tutto.

Sotto il labbro: che orrore lo sporco…

Clavicole: lo sporco mi crea disgusto

Sotto ascella: voglio soltanto un po’ di pulizia e ordine…..

Sotto seno: la sporcizia mi disgusta…..

Pollice: non so come faccia certa gente

Indice: che pulisce una volta alla settimana

Medio: io pulirei tre volte al giorno

Anulare: anche me pulirei tre volte al giorno

Mignolo: ho bisogno che sia tutto perfetto e pulito

CRAB APPLE fiori di bach ed EFT PER LA PAURA DEI GERMI E DELLE MALATTIE

Punto karate: Anche se ho paura dei germi, mi amo e mi accetto comunque…

Sopra la testa: chissà quanti germi ci sono li fuori

Sopracciglio: chissà se ce ne sono anche in casa mia

Lato dell’occhio: al solo pensiero provo schifo….

Sotto l’occhio: ho una paura terribile delle malattie

Sotto il naso: non berrei mai dal bicchiere di un altro

Sotto il labbro: figuriamoci mangiare insieme

Clavicole: quanti germi

Sotto ascella: preferisco stare sola e evitare tutti i germi…..

Sotto seno: quando conosco qualcuno la sola idea di stringergli la mano mi fa schifo

Pollice: chissà quanti germi

Indice: quando tocco qualcuno o qualcosa mi devo lavare

Medio: potessi avrei sempre in mano il disinfettante

Anulare: odio i germi

Mignolo: ho paura di ammalarmi

crab apple fiori di Bach accettare aspetti disturbano

CRAB APPLE fiori di bach ed EFT: LIBERE RIFLESSIONI SU CRAB APPLE UTILIZZANDO LE TECNICHE ENERGETICHE

Inizio a stimolare i punti del mio sistema energetico, e leggo la descrizione di CRAB APPLE:

“Questo è il rimedio depurativo. Per quelli che hanno la sensazione di avere in se stessi qualcosa di poco pulito. Spesso si tratta di qualcosa apparentemente insignificante; in altri casi può trattarsi di un disturbo più serio, pressoché trascurato rispetto alla sola cosa su cui la persona concentra la propria attenzione. Entrambi i tipi sono ansiosi di sbarazzarsi di quell’unica cosa che riveste la maggiore importanza nella mente e che sembra loro essenziale curare. Si deprimono se la cura fallisce. Trattandosi di un depurativo, questo rimedio ripulisce le ferite se il paziente avesse motivo di pensare che sia penetrato un veleno da eliminare. “

Penso a tutte le parti del mio corpo contro le quali mi sono accanita negli anni…

Penso alla non accettazione, al desiderio di sparire dentro un maglione 4 volte più grande, penso a quanto, non accettando me stessa, io abbia finito per giocare a nascondermi, celando il mio vero volto, la mia vera immagine e la mia vera essenza, come la principessa che gioca a fare la povera.

Penso al senso di sporco, al disagio, alla mancanza di accettazione, ancora…

Penso alla vergogna.

Continuo a picchiettare focalizzando questo senso di vergogna e rifiuto del mio corpo, di parti di esso, di parti di me sia esteriori che interiori e ripeto:

MI AMO E MI ACCETTO COSI’ COME SONO (più volte fino a normalizzare lo stato di disagio)

Respiro a fondo e lascio andare…

Domani ripeterò l’esercizio di nuovo.

Se hai picchiettato su Crab Apple sarò felice se vorrai farmi sapere com’è andata!
Leggere le condivisioni mi ha sempre reso più ricca.

Grazie per aver letto questo articolo, speriamo ti sia piaciuto e soprattutto che ti sia stato utile. Se ti va condividilo pure con i tuoi amici!

Scarica subito Instilla

l’ebook di oltre 140 pagine

che ti farà scoprire i 38 fiori di Bach

 

- come Funzionano

- su cosa Agiscono

- come Usarli al meglio

Informativa Privacy *

Condividi sui Social