Condividi sui Social

Hai paura dell’ignoto. Quasi tutti ne hanno. L’ignoto sa di freddo, anzi di gelido.

Come quando sei in auto di notte e l’alito sul vetro si ghiaccia all’istante.

Ti sei mai chiesto perché hai paura dell’ignoto? Ti identifichi con la tua zona di comfort.

Si, si, lo so, di zona di comfort ne parlano tutti. “La tua vita è oltre la zona di comfort … ” – “La paura è un’illusione dei sensi … ” – e bla bla bla … 

Si, è vero lo è, ma è vero anche il contrario. Perché se sei identificato nella paura, per te quella paura è reale. Se NON sei identificato nella paura, per te la paura non esiste. Da un certo punto del tuo viaggio in poi, semplicemente smetti di crederci. Ma se hai paura dell’ignoto e io vengo a dirti che la paura non esiste, tu prima non credi a me, poi cominci a illuderti che la paura non esiste, ma la vivi comunque.

È solo attraversandola che la superi.

È il famoso primo passo del lungo viaggio di cui tutti parlano.

Ti faccio una domanda: lo vuoi fare quel primo passo?

Allora è fondamentale superare la paura dell’ignoto. Ma non si supera soltanto perché arriva qualcuno a dirti che lo devi fare. Si supera con la comprensione del pensiero prima, con la vita intera poi.

Immagina che sia notte.

Non c’è luna e poche stelle.
01
Sei in un bosco.0401

C’è un antico albero dai rami contorti e duri.

Mentre lo guardi, il silenzio viene rotto un forte rumore.

Il cuore comincia a batterti all’impazzata, fuggi e non sai perché.

Mentre ti allontani in preda al forte spavento, l’unica preoccupazione è di metterti al sicuro.

Poi inizi a ragionare e ti accorgi che quel rumore assomigliava a quello del legno quando si rompe.

Tornando il giorno dopo, quando la luce del Sole illumina il bosco, ti rendi conto.

In effetti era proprio così: il vento ha spezzato un ramo.


La nostra vita funziona allo stesso modo. Sei preda delle paure inconsce finché non ti accorgi che niente può farti del male. Quando capirai questo, avrai risolto molti dei problemi che affliggono i comuni mortali.

Ma come Max … mia madre e mio padre mi hanno ferito profondamente, come puoi sostenere che nessuno può farti del male?

La mente dell’infante non è fatta per comprendere. La mente dell’adulto lo è. È dell’adulto il compito di risolvere e trasformare il dolore, non del bambino. E se l’adulto vive nel terrore dell’ignoto come può prenderne coscienza?

È la luce della coscienza a fare chiarezza nella paura dell’ignoto.

Ma tu devi volerlo. Se tu vuoi, io metto a tua disposizione tutti gli strumenti per farlo. Usandoli te ne accorgerai.

Le esperienze dolorose vissute, sono stati i passi necessari della tua crescita. Ti accorgerai di non avere altra strada di quella percorsa.

L’ignoto non ti spaventa più perché ora sai che i tuoi passi potevano solo essere quelli.

Leggi cosa ha scritto Claudia, una mia studentessa, qualche tempo fa:

Oggi appuntamento con Max Volpi: quaderno e penna, lista alla mano, fiori accanto, collegamento in video chat e Max mi chiede “come stai?”.

Gli racconto delle ultime settimane; dei fiori che mi sono preparata; delle meditazioni fatte, delle crisi superate semplicemente stando in quello che c’era; e mi fa:

“non hai più bisogno di me” !!!!!

Cosaaaaaa????

“Hai lavorato bene, puoi continuare da sola”.

E pensare che quando ho cominciato a lavorare con Max il mio problema era la paura dell’indipendenza!!

Ecco dove vi porta questo percorso, non è semplice, vi verrà la tentazione di abbandonare, di fare dietro front e tornare nella comfort zone, non fatelo!

abbiate fiducia in voi e nei SERI professionisti che vi stanno guidando, non abbiate paura delle emozioni, lasciatele scorrere….

Non ho finito di lavorare su me stessa, non credo finirò mai ma posso dirvi che ero un “cucciolo impaurito “, non avevo più fiducia nella vita e per niente nelle mie capacità.

Oggi ho un centro olistico e se mi guardo indietro non riesco a credere dove sono arrivata! Grazie Max, grazie a tutti voi Oggi IO ESISTO! IO SPLENDO! Buon percorso”
.

Nelle Costellazioni Floreali® troverai probabilmente il meglio del meglio degli strumenti che avrai mai a disposizione per superare la paura dell’ignoto e diventare chi sei veramente. Ma gli strumenti vanno usati. I passi vanno compiuti. Noi possiamo offrirti un grande supporto se tu davvero vuoi percorrere questa strada.


È chiaro che hai pauraTutti ne hanno all’inizio. Nelle Costellazioni Floreali® ti insegneremo a vivere questa pauraA smettere di rifiutarla. A capire veramente. Tu fai il primo passo.

Avventurati nell’ignoto.

Costellazioni Floreali®

Il primo percorso di trasformazione dell'albero genealogico a base di meditazione e fiori di Bach

 

Scopri con 5 video Gratuiti

come cambiare la tua vita!

Informativa Privacy *

(Per approfondire gli argomenti puoi cliccare i titoli in azzurro)

Condividi sui Social

00
Months
00
Days
00
Hours
00
Minutes
00
Seconds

The Black Friday Deals

SHOP BEFORE OUR

SALE ENDS....