Agrimony

Fiori di Bach per l’ipersensibilità

“Agrimony è per le persone allegre, gioviali, piene di buon umore, che amano la pace e che sono disposte a rinunciare a molte cose, pur di evitare liti e discussioni che le manderebbero in crisi. Anche se in genere hanno dei problemi e sono inquiete, tormentate e stanche, sia a livello fisico che a livello psichico, sanno nascondere le loro preoccupazioni dietro l’umorismo e lo scherzo, e sono considerate degli ottimi amici da frequentare. Spesso fanno uno smodato uso di droghe e di alcolici per stimolarsi e per aiutarsi a sopportare le prove della vita con allegria”.

Nome: Agrimony

Abbreviazione: AGR

Nome italiano: Agrimonia

Nome botanico: Agrimonia Eupatoria

Parole chiave: Ansia, istrionismo, maschera sociale, negazione come difesa psicologica, sofferenza mascherata da falsa spensieratezza, tormento celato.

Caratteristiche del Fiore: Guaritore

Metodo di preparazione: Solarizzazione

Periodo di Fioritura: Giugno / Agosto

Principio transpersonale: Tormento, Tortura

A COSA SERVE AGRIMONY:

Agrimony è utile per tutto ciò che ci tortura, per la sofferenza,

per ciò che mascheriamo anche a noi stessi.

 

COME SI SOMMINISTRA AGRIMONY:

Nell’urgenza anche puro. 2-3 gocce sotto la lingua, poi va diluito.

Il trattamento va prolungato come minimo 3-4 settimane

 

Caratteristiche psicologiche ed emozionali del fiore:

agrimony fiori di bachAmbiguità, angoscia, ansia, atteggiamenti di fuga, compulsività orale, difficoltà ad esternare i problemi, dipendenze (ad esempio: alcool, droga e sessualità), disagio relazionale, dissociazione, eccessivo ottimismo, fantasmi, fragilità emotiva, giovialità diurna contrapposta a solitudine ed ansia notturne, grave tormento, inaffidabilità, inconcludenza, incoscienza, influenzabilità, intolleranza alla disarmonia, ipersensibilità, irrequietezza dell’animo, istrionismo, mancanza di autocontrollo, mancanza di reale coinvolgimento, maschera sociale, negazione come difesa psicologica (es: del conflitto e dei contenuti dolorosi, delle proprie parti oscure), onicofagia, preoccupazione del giudizio altrui, repressione delle emozioni, ricerca smodata del piacere e delle emozioni intense, rifiuto della quiete e del silenzio, sdrammatizzazione delle situazioni avverse, sofferenza mascherata da falsa spensieratezza, superficialità, timore della solitudine, tormento celato, tortura mentale e fisica velata, vulnerabilità.

Relazione con il Sé: negazione dei contenuti irrisolti e conseguente paura di relazionarsi al proprio lato in ombra e alle profondità dell’essere.

Il rimedio apporta: pace interiore, profondità, discernimento e risoluzione dei conflitti.

Agrimony nelle caratteristiche tipologiche (Type):

agrimony fiori di bachNel descrivere la personalità Agrimony è necessario tenere in alta considerazione le sue strutture di difesa psicologica. La rimozione dei contenuti irrisolti e disturbanti è, in Agrimony, il tratto probabilmente fondamentale che da luogo a tutte le conseguenti manifestazioni ansiogene che assumono forme diverse a seconda del soggetto. La persona Agrimony è fortemente spaventata dalla parte “negativa” di sé, fingendo quindi di non vederla. Per questa persona il dolore, il disagio, le disgrazie, le malattie, la morte e gli eventi traumatici vanno confinati in una scatola chiusa e non guardati. Sarebbero fonte di altro dolore.

La persona Agrimony NON ha le competenze di coscienza emozionale atte a gestire ed elaborare questi contenuti. Per conseguenza dirotta l’attenzione sulla componente allegra, vitale e superficiale della vita, riempiendo la propria quotidianità con la leggerezza, lo scherzo, il riso. Questo comportamento di maschera purtroppo NON libera dall’ansia generata dai contenuti inconsci che interiormente spingono per essere risolti poiché tutti, anche e soprattutto Agrimony, cerchiamo la pace.

La pace oltre ogni intendimento (Julian Barnard nel descrivere Agrimony).

La personalità istrionica di Agrimony viene spesso paragonata al pagliaccio che ride fuori mentre piange dentro. In Agrimony, quando il velo dell’allegria viene tolto (solitudine, mancanza d’energia, stanchezza), riemergono gli antichi conflitti che generano disagio. L’equilibrio emozionale può essere compromesso ogni volta che un evento esterno riapre in Agrimony la visuale sui propri conflitti che, ovviamente irrisolti, continuano ad accumularsi generando ulteriori tensioni.

Agrimony come stato d’animo transitorio (Mood):

agrimony fiori di bachA tutti capita nella vita di dover affrontare, prima o poi, un conflitto interiore pensando di non avere gli strumenti adeguati per superarlo o comprenderlo e questo porta al rifiuto, alla negazione. Agrimony è utile in tutti i casi in cui un rifiuto di questo tipo si configura all’orizzonte. Potrebbe essere quello di cambiare prospettive di vita, o quello del vedere finire un amore, o ancora quello di accettare una cambiamento dovuto a circostanze ormai immutabili e che decidiamo di non vedere, come un lutto, ad esempio, oppure la rielaborazione di un forte trauma. Ogni volta che ci troviamo a minimizzare sulle circostanze accadute, a negare o a ridere cercando di stemperare l’ansia, potremo trarre enorme giovamento dall’impiego di questa essenza floreale.

agrimony fiori di bachInterazione con i problemi fisici: ansia, bruxismo (digrignamento dei denti), bulimia, dipendenza da stimolanti, dolori che implicano tormento (infiammazioni, ascessi, pruriti, congiuntiviti), enuresi notturna nei bambini, insonnia, onicofagia.

Consigli pratici per l’uso: Agrimony è uno dei fiori principe per il trattamento dell’ansia. In sé porta l’informazione che permette ai contenuti inconsci che la generano, di venire alla luce per essere risolti. Questo, a differenza di un ansiolitico, non produce un effetto calmante sul sistema nervoso, ma ti trasmette un messaggio che ti spinge a fare chiarezza su cosa ti da realmente fastidio. Il placarsi dell’ansia, a patto che tu abbia bisogno realmente di Agrimony, è una conseguenza e arriva nel momento in cui i contenuti fastidiosi non elaborati, trovano finalmente la loro giusta collocazione.

Quali fiori somministrare insieme ad Agrimony?

Sempre premesso che le ricette preconfezionate NON funzionano perché non rispondono alle reali necessità delle persone, ci sono però alcuni fiori più facilmente riscontrabili in questo caso. Sono:

 

  • Cherry Plum
  • Chicory
  • Heather
  • Vervain
  • Scleranthus
  • Sweet Chestnut

Antesi – Agrimony – Tabella delle fioriture

GENNAIO

FEBBRAIO

MARZO

APRILE

MAGGIO

GIUGNO

LUGLIO

AGOSTO

SETTEMBRE

OTTOBRE

NOVEMBRE

DICEMBRE

Agrimony

Presenza sul territorio

SCHEDA DI Agrimonia eupatoria L.

Forma biologica

H scap – Emicriptofite scapose. Piante perennanti per mezzo di gemme poste a livello del terreno e con asse fiorale allungato, spesso privo di foglie.

Tipo corologico

Eurasiat. – Eurasiatiche in senso stretto, dall’Europa al Giappone.
Subcosmop. – In quasi tutte le zone del mondo, ma con lacune importanti: un continente, una zona climatica,…

Esoticità: Indigena

Protezione: Entità non protetta

Utilizzi: commestibile – officinale

Etimologia

Agrimonia: [Rosaceae] distorsione di argemónia, dal greco ἀργεμόν árgemon leucoma dell’occhio, poiché si pensava che la pianta fosse curativa della cateratta degli occhi. Per altri invece dal greco ἄγριος agrios selvaggio e μόνοσ monos solitario, per indicare una pianta di luoghi selvaggi e solitari o dal latino agri moenia difensore dei campi

eupatoria: (Agrimonia, Acaena, Achillea, Hieracium, Lippia, Mustelia, Orsinia, Stevia, Valeriana, Hopkirkia ecc.) dal greco “ἐῧ éu” vero, bene, alla perfezione e da “ἧπαρ, ἧπᾰτος hépar, hépatos” fegato, del fegato: che fa bene al fegato

Fonte: Actaplantarum

Per te subito

INSTILLA

Il nostro E-book più letto

Oltre 140 pagine

Scaricalo Subito!

Più di 4000 Download!

SCARICA I VIDEO GRATUITI

Inserisci il tuo nome e la tua e-mail per ricevere subito i video Gratuiti che ho riservato per te!

Grazie...

SI! MANDAMI I 3 VIDEO GRATUITI

INSERISCI IL TUO NOME E IL TUO INDIRIZZO MAIL PER RICEVERE GRATUITAMENTE I 3 VIDEO ESTRATTI DAL CORSO BASE, PRIMA DI DECIDERE SE ACQUISTARLO.

You have Successfully Subscribed!