Come si somministrano i fiori di Bach

Somministrazione orale dei fiori di Bach.
Per preparare un flacone di trattamento è necessario munirsi di:

- Un flacone di vetro scuro con contagocce
- 1/3 di Brandy di buona qualità - oppure - aceto di mele
- 2/3 di Acqua minerale non gassata
- Fiori di Bach, ovviamente

Di norma si aggiunge il Brandy, poi l'acqua, infine i fiori.


Aggiungere 2-3 gocce dalla Stock Bottle per ogni fiore scelto, avendo cura di non superare i 7 o 8 fiori, in alcuni casi si è giunti a 9 ma, nell'autotrattamento, prendi in considerazione che se non riesci a scegliere il fiore adeguato poichè senti conflittualità o perchè li vorresti tutti, probabilmente potresti avere bisogno di un periodo di solo Wild Oat, oppure bisogno di Cerato o Scleranthus. Il brandy, oltre a rendere più gustosa l'assunzione, ha la funzione di conservante dell'acqua, particolarmente nella stagione estiva. Sostituiscilo con l'aceto di mele solo nel caso di reale impossibilità alla somministrazione alcoolica. I bambini lo odiano.


Il numero delle assunzioni può variare a seconda della problematica per cui si richiede l'intervento dei fiori. Ti consiglio vivamente di NON scendere sotto alle 4 gocce 4 volte al giorno. Il numero delle somministrazioni può aumentare nel caso in cui stai affrontando una dinamica in fase acuta, come ad esempio una crisi di panico, dove le somministrazioni possono avvenire con una frequenza di quattro gocce ogni 2 - 3 minuti.


Di norma il trattamento per un adulto può arrivare facilmente alle 6 - 8 somministrazioni giornaliere poichè, non nella quantità, ma nella frequenza d'assunzione sta il segreto della terapia floreale, infatti: Repetita Iuvant ed è decisamente Melius abundare quam deficere. Questo significa che 8 somministrazioni da 4 gocce hanno più effetto di 4 somministrazioni da 8 gocce. È preferibile una somministrazione in più che una in meno ed è la ripetizione che costituisce l'efficacia.


Tabella indicativa di somministrazione.  
 
Tipologia: Somministrazioni giornaliere:
 
Bambini 4 volte al giorno
Adulti - trattamento lungo periodo: 4 volte al giorno
Adulti - trattamento causale: 6 volte al giorno
Adulti - sintomi di disagio sociale: 8 volte al giorno
Gravidanza, allattamento, post-parto: 6 volte al giorno
Emergenze e forme acute: Ogni pochi minuti.

Ti piace?

Condividi questa pagina

con i tuoi amici!

Seguici sul

nostro canale


Durata del trattamento floreale

Durata del trattamento floreale. La durata del trattamento floreale può non essere specificata in quanto, come detto, la vibrazione floreale "suggerisce" l'attuarsi di un comportamento nuovo che spesso è una lezione da apprendere, per cui parlare di durata diventa riduttivo. Questo NON significa, come attualmente invece molti pensano, che i fiori di Bach abbiano un'azione lenta, tutt'altro. Se i fiori sono corretti, l'azione è spesso molto rapida e può portare cambiamenti evidenti già nell'arco di due, tre settimane.


Ricordati che siamo esseri umani composti da moltissimi umori, a volte contrastanti, non automi programmabili come invece la società contemporanea vorrebbe farci credere. Un trattamento causale (sintomo = risposta) dovrebbe essere di norma considerato per una durata di 3 - 4 mesi minimo. Questo perchè, agendo per esfoliazione (la depressione potrebbe contenere la tristezza, che potrebbe contenere il senso di colpa, che potrebbe a sua volta contenere una sorta di pessimismo cronico, etc.), i fiori di Bach lasciano emergere gentilmente stati diversi a seconda del momento di assunzione. Ci potrebbe essere bisogno di rivedere la formulazione ogni tre settimane circa.


Ti ribadisco ancora, se ce ne fosse bisogno, un concetto importante: la "terapia floreale" non può limitarsi ad un singolo episodio, come avviene invece in molte farmacie omeopatiche dove i fiori vengono somministrati una tantum ed in pochi minuti di chiacchierata. Tu, come persona, vai seguito nell'evoluzione del trattamento per comprendere quali siano le dinamiche che emergono nel tempo e se decidi di aver bisogno una consulenza per scegliere i fiori, hai bisogno di un professionista serio e preparato. Per questo Bach consigliava di conoscere i fiori in prima persona. Possono aiutarti in molte differenti occasioni e semplici da apprendere.