Larch

Mancanza d'autostima

Abbreviazione:LAR

Nome italiano:Larice

Nome botanico:Larix Decidua

Parole chiave: Senso di inferiorità e inadeguatezza, mancanza di fiducia in se stessi, anticipazione e paura del fallimento, avvilimento, frustrazione, senso di incapacità, sottovalutazione, negatività.


Descrizione originale di Edward Bach: "Per coloro che si considerano inferiori alle persone che li circondano, e meno capaci di loro. Si aspettano di fallire e sentono che non raggiungeranno mai un successo. Quindi non rischiano né si sforzano abbastanza per riuscire nella vita".

Scarica l’E-book gratuito

Caratteristiche psicologiche ed emozionali del fiore: confronto continuo che tende a sminuire se stessi e a sopravvalutare gli altri, debolezza, demoralizzazione, fragilità, frustrazione, inibizione, insicurezza, intolleranza al senso di fallimento e inutilità, mancanza di fiducia in sé stessi, di iniziativa e di autostima, negatività, non si espone per paura del fallimento, personalità rinunciataria, scarsa autonomia decisionale, sensazione di demerito, senso di incapacità, di inferiorità e inadeguatezza, tendenza alla svalutazione, timore anticipatorio e dubbiosità al momento di correre dei rischi.

Relazione con il Sé: i messaggi che il Sé ha inviato, utili alla crescita personale, sono stati filtrati dalla debolezza della personalità non ancora adeguatamente sviluppata e questo ha portato ad una sfiducia nelle proprie possibilità.

Il rimedio apporta: la capacità di valutarsi correttamente e trovare la fiducia in sé stessi.

Per cortesia condividi su Facebook. Ci aiuti a crescere. Grazie!

Larch nelle caratteristiche tipologiche (Type):

L’archetipo di Larch ruota attorno al senso di inferiorità, alla mancanza di autostima e all’illusoria comparazione tra Sé e gli altri. La sensazione di incapacità e di mancanza possono essere correlate ad un vissuto di fallimento o di negatività. La frustrazione di Larch deriva dal credersi non in grado di affrontare al pari degli altri le situazioni della vita e per questo si svilisce e sottovaluta. Come per altre essenze, Larch è un modo comportamentale che può essere inserito nella personalità di base come reazione profonda ad input derivanti dall’ambiente, spesso in relazione alla paura (Mimulus), alla mancanza di fiducia (Gentian) o alla dipendenza (Centaury), ma non solo. Genitori normativi che tra gli hobbies preferiti hanno quelli di imporre limiti di capacità ai figli (“Tu non sai fare niente” – “Guarda tua sorella, è più brava di te”), sono tra le cause più gettonate. Ne risulta che Larch sia eleggibile tra i fiori di personalità che più aiutano il miglioramento dell’autostima. Larch teme il fallimento al punto da non agire pur di evitare di sbagliare e, in una spirale negativa, non sbagliando, non accumula esperienza e quindi non è in grado di migliorare, né far si che la sua autostima possa migliorare. In questo senso, è un cane che si morde la coda. Lo sforzo di Larch come persona, è proprio lo sforzo (scusa la ripetizione), la perseveranza, la costanza derivanti dall’aver preso coscienza che la paura del fallimento è semplicemente una dinamica mentale che può essere dissolta dal pensiero positivo e da conferme reali di successo. Peraltro spesso la tipologia Larch dispone di qualità addirittura superiori alla norma e questo, pensandoci bene, sembra abbastanza naturale visto che, temendo di non sapere niente, tende a prepararsi meglio.

Gli aspetti positivi del carattere Larch emergono in quelle persone che desiderano immergersi nella vita e confrontarsi con essa senza mai lasciarsi scoraggiare dai risultati. Una tale persona sa che se dovesse fallire, non è perché non ha fatto del suo meglio. Essa non conosce il significato delle parole “non posso” (Philip M. Chancellor).

Larch come stato d’animo transitorio (Mood): La dinamica Larch inserita nella transitorietà appare evidente quando ci crediamo incapaci di fronteggiare una situazione come un esame, un confronto, un colloquio di lavoro, una prova importante, etc., se pensiamo che sicuramente andrà male o che le nostre capacità non ci permetteranno di riuscire. Larch è anche un ottimo rimedio quando la sensazione di incapacità pur essendo temporanea assume caratteri più profondi, pensiamo ad esempio alla sensazione di limitazione che una malattia, un intervento possono portare. Anche nei traumi psicologici, oltre che fisici (ti ricordo infatti che Larch è prezioso in qualsiasi forma di riabilitazione), l’impiego di questa essenza è indicato per ristabilire un giusto approccio che non c’è più: dopo un incidente automobilistico, una violenza, un trauma che lascino la sensazione di non essere più in grado di interagire con il mondo rispetto a prima.

corso online fiori di bach

Interazione con i problemi fisici: impotenza sessuale, inabilità al movimento, insufficienza circolatoria.

Consigli pratici per l’uso: Non vi sono particolari indicazioni per l’uso di Larch, il senso di inferiorità è abbastanza evidente alla coscienza e l’essenza apporta da subito una sensazione interiore di leggerezza legata al miglioramento della percezione di Sé: è inoltre indicato come detto nella riabilitazione e per prendere coscienza della propria capacità di agire.

Larch potrebbe anche avere bisogno di:

Centaury: se ti sminuisci perché fatichi a dire di No e accetti passivamente le condizioni di vita intorno a te.

Mimulus: se la sfiducia di Sé deriva dalla paura delle cose del mondo.

Gentian: se tendi a vedere sempre il bicchiere mezzo vuoto.

Crab Apple: se sminuisce sé stesso attraverso la punizione per un’immagine di Sé non adeguata.

Pine: se oltre al senso di inferiorità, è presente anche il senso di colpa.

Se vedi che ti piace ...

Condividi questa pagina

con i tuoi amici!

Seguici sul

nostro canale

Licenza Creative Commons Larch di MaxVolpi è distribuito con Licenza Creative Commons Internazionale.